Focaccia barese con lievito madre

Una mia carissima amica mi ha fatto un bellissimo e graditissimo regalo… il lievito madre!!!
Potevo non provare qualche ricettina con il lievito madre?!!
Così spulciando sulla rete sono arrivata a questa ricetta ignara del risultato visto che era la prima volta che facevo la focaccia con questo tipo di lievito. Il risultato è stato ottimo e hanno gradito tutti… Non voglio dilungarmi troppo vi scrivo la ricetta…


Ingredienti per impasto: 200g di semola di grano duro, 200g lievito madre, 300g di grano tenero 0, sale 10g, 50 ml olio evo + q.b. per oliare l’impasto e la teglia, 1 patata da 100g, 300-350 ml di acqua.

Ingredienti per condire: 400g di pomodoro ciliegino, 20 olive, olio evo q.b., origano q.b., sale q.b.

Iniziate lessando una patata in acqua bollente, quindi pelatela e schiacciatela con uno schiacciapatate. Dopodiché versate la farina di grano tenero e la semola rimacinata di grano duro nella tazza di una planetaria. Se non avete una planetaria, versate in una ciotola e impastate a mano. Aggiungete anche la patata schiacciata, il sale ed il lievito madre in un pezzo unico di 200g (il lievito deve essere rinfrescata da almeno 4 ore).
Incorporate un po d’acqua e azionate la planetaria a bassa velocità, aggiungendo il resto dell’acqua a filo. Per ultimo unite l’olio che servirà a dare elasticità e croccantezza alla focaccia. Dopo i primi 5 minuti aumentate la velocità della planetaria e continuate ad impastare per 15 minuti finché non si staccherà dalla ciotola e risulterà liscio ed elastico. Se fatica a staccarsi dalla ciotola potete aggiungere un pizzico di farina ai bordi della planetaria. Non aggiungetene troppa altrimenti rischiate di indurire l’impasto.
Formate due palline da circa 400g l’una e oliatele bene. Prendete un vassoio e oliatelo aiutandovi con un pannello. Sistemate le palline nel vassoio. Lasciate l’impasto a temperatura ambiente, senza coprirlo, per 8-12 ore. Trascorso questo tempo noterete che l’impasto avrà formato una leggera crosticina in superficie.
Prendete una teglia da 32cm e oliatela, spargendo l’olio in tutta la teglia. Adagiatevi una pallina di impasto al centro, capovolgendola per oliarla da entrambi i lati, e schiacciate l’impasto con le dita per stenderlo fino a coprire l’intera superficie della teglia.
Una volta steso l’impasto, rompete i pomodorini a metà e disponeteli verso il basso. Mettere ora le olive, oliate nuovamente e aggiungete un pizzico di sale e di origano secco.
Fate cuocere la focaccia in forno statico a 250° per 20 minuti.

0 thoughts on “Focaccia barese con lievito madre

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *